Fashion Revolution Week

Glocal factory aderisce alla Fashion Revolution week 2020

L’evento nasce in commemorazione del crollo del Rana Plaza, in Bangladesh, in cui morirono 1.129 lavoratori impegnati a produrre capi d’abbigliamento per noti marchi di catene di fast fashion. Da qui, nasce questa iniziativa per puntare i riflettori sulle alternative possibili.

La mission di Glocal Factory è quella di supportare l’artigianato creativo, perchè crediamo nell’alternativa: non futuristica, non alternativa, ma semplicemente possibile e frutto di scelte consapevoli ed etiche.

Per questo, dal 20 al 26 aprile, Glocal Factory offre la possibilità ad artigiani, creativi e curiosi di seguire tutorial creati da orafi, sarti e modellisti che già collaborano al progetto, prenotare un appuntamento gratuito per avere una consulenza personalizzata, seguire interessanti momenti di riflessione sulla sostenibilità della moda, e aggiornarsi sugli strumenti grafici e creativi necessari per una efficiente presenza online!

20 aprile

Tutorial

Anna Maria Carrieri

La Tasca Filettata

Arbrora jewels

Gioielli Alternativi

Episodio zero

L’OBI per me, crea una fusciacca

21-24 aprile

Consulenze

Consulenze personalizzate di su argomentazioni utili allo sviluppo del proprio business. Gli appuntamenti hanno una durata massima di 30 minuti. L’orario indicato si riferisce all’inizio della consulenza.

Martedì - 21/04
Business model canva & organizzazione
Scegli l'orario

Posti limitati è necessario prenotarsi entro 20/04/2020

Mercoledì - 22/04
Produzione ecommercializzazione dei prodotti
Scegli l'orario

Posti limitati è necessario prenotarsi entro 20/04/2020

Giovedì - 23/04
Consulenza imprenditoriale e fiscale
Scegli l'orario

Posti limitati è necessario prenotarsi entro 20/04/2020

Venerdì - 24/04
Comunicazione:Brand e presenza online
Scegli l'orario

Posti limitati è necessario prenotarsi entro 20/04/2020

25 aprile

Tips

Pillole digitali

10 tools gratis utili alla comunicazione digitale

26 aprile

Talk

Il futuro della moda sostenibile

di Marco Buemi